sistema-museale-amiata-sentiero

Il Sistema Museale Amiata

Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana

Il Sistema Museale Amiata è il sistema che unisce i musei del territorio dell’Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana ed è nato per conservare e valorizzare il vasto patrimonio culturale e paesaggistico che caratterizza il versante grossetano della montagna.

Il Sistema gestisce in forma associata per conto dei Comuni i seguenti siti museali, individuati dal Regolamento approvato con Delibera di Consiglio dell’Unione n. 10 del 27/03/2020.

Il sistema museale Amiata aderisce al Sistema “Musei di Maremma”

Sistema Museale Amiata - logo

Grazie al finanziamento del Comitato di Gestione Provvisoria del Parco Museo delle Miniere del Monte Amiata è stato possibile procedere alla realizzazione di un sentiero ed al ripristino di due ex-gallerie minerarie nella miniera del Cornacchino presso Castell’Azzara.
Questa miniera, la cui area faceva parte di un giacimento cinabrifero già conosciuto dagli Etruschi, è stata aperta dal 1877 al 1919.
Dalla documentazione esistente si può stabilire che le due gallerie recuperate risalgono sicuramente a prima del 1889.
Il sentiero parte dalla Località Quercia Gobba e, attraverso un percorso suggestivo e boscato di circa 500 mt. che si spinge lungo la gola del Fosso del Cornacchino, giunge alle due gallerie minerarie note con il nome di Galleria Ritorta.
Il sentiero e le gallerie sono oggi visitabili in sicurezza. 

Il Sistema Museale Amiata

Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana

Il Sistema Museale Amiata è il sistema che unisce i musei del territorio dell’Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana ed è nato per conservare e valorizzare il vasto patrimonio culturale e paesaggistico che caratterizza il versante grossetano della montagna.

Il Sistema gestisce in forma associata per conto dei Comuni i seguenti siti museali, individuati dal Regolamento approvato con Delibera di Consiglio dell’Unione n. 10 del 27/03/2020.

Il sistema museale Amiata aderisce al Sistema “Musei di Maremma”

Sistema Museale Amiata - logo

Grazie al finanziamento del Comitato di Gestione Provvisoria del Parco Museo delle Miniere del Monte Amiata è stato possibile procedere alla realizzazione di un sentiero ed al ripristino di due ex-gallerie minerarie nella miniera del Cornacchino presso Castell’Azzara.
Questa miniera, la cui area faceva parte di un giacimento cinabrifero già conosciuto dagli Etruschi, è stata aperta dal 1877 al 1919.
Dalla documentazione esistente si può stabilire che le due gallerie recuperate risalgono sicuramente a prima del 1889.
Il sentiero parte dalla Località Quercia Gobba e, attraverso un percorso suggestivo e boscato di circa 500 mt. che si spinge lungo la gola del Fosso del Cornacchino, giunge alle due gallerie minerarie note con il nome di Galleria Ritorta.
Il sentiero e le gallerie sono oggi visitabili in sicurezza. 

sistema-museale-amiata-sentiero
COOP-ECOSISTEMA-CASTELLAZZARA-TOSCANA-ITALY
COOP-ECOSISTEMA-CASTELLAZZARA-TOSCANA-ITALY

Cooperativa di Comunità Ecosistema comunale di Castell’Azzara

MUSEI DEL TERRITORIO

Cooperativa di Comunità
Ecosistema comunale
di Castell’Azzara

MUSEI DEL TERRITORIO

Condividi questa pagina!