window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-142734761-1');

Selvena

Selvena

Selvena, un ecosistema naturale meraviglioso, con panorami mozzafiato e angoli nascosti da scoprire, dove si possono fare passeggiate spettacolari, gite a cavallo, trekking a piedi o in bicicletta.


Dove si trova: Selvena fa parte del comune di Castell’Azzara, in provincia di Grosseto (Toscana-Italia)

Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy & Cookie Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

 

Categorie: ,

Descrizione

Selvena fa parte del comune di Castell’Azzara, in provincia di Grosseto (Toscana-Italia) e sorge a 658 metri sul livello del mare.

La località di Selvena dista 4,50 Km dal comune di Castell’Azzara di cui essa fa parte. Del comune di Castell’Azzara fanno parte anche le frazioni di Poggio Montone (7,52 km), Querciolaia (11 km) e Sforzesca (5,09 km).

Storia

il paese di Selvena è conosciuto sin dai tempi degli Etruschi e dei Romani che ne sfruttavano le ricche miniere di cinabro ed ha avuto un importante ruolo durante l’età medievale. La fortezza Aldobrandesca risalente al IX secolo che qui sorge, ritenuta inespugnabile fu teatro di continue battaglie assedi e contese. Il conte Giacomo Aldobrandeschi, ultimo dei castellani, scrisse un testamento che impone ai selvignani “di offrire in perpetuo la notte del giorno quattordicesimo d’agosto un cero votivo del valore di 200 denari senesi alla Madonna assunta in cielo”, tradizione che venne col tempo abbandonata, ma ora fissa ricorrenza nel calendario delle feste di Selvena. Tale ricorrenza anticipa la rievocazione storica della giornata successiva.

Monumenti e Luoghi d’interesse

  • Rocca Silvana, situata poco a sud del borgo, si tratta di un antico castello degli Aldobrandeschi, ricordato sin dall’anno 833, di cui sono oggi visibili i ruderi.
  • Chiesa di San Nicola da Tolentino, costruita nel 1797 e consacrata nel 1838, è stata ampliata con l’aggiunta del campanile nel 1850. L’edificio è stato restaurato radicalmente nel 1935. La chiesa sorge a sostituzione dell’antica pieve fatta costruire nel 1238 dalla contessa Tomasia, come ricorda una targa posta sullo spigolo sinistro della facciata, proveniente dalla vecchia pieve.

Altro luogo di interesse sono le ricchissime miniere di cinabro molto vicine al paese:

  • la miniera del Morone (uno dei più ricchi giacimenti toscani).
  • la miniera del Siele.

A breve saranno attivati dei percorsi turistici che ne consentiranno la visita.


Esiste anche un bellissimo percorso ciclabile che consente di visitare i luoghi che circondano Selvena

Come arrivare:

Difficoltà: media

Percorso Ciclabile Castell’Azzara, Rocca Silvana, Miniere del Morone, P. Montone (km 23)


Mappa

mappa-ciclabile-c.azzazara-rocca-silvana-min-morone-p-montone

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Selvena”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *